Come utilizzare i Filtri per una Inbox più leggera

Per avere una cartella di Posta in arrivo ordinata gli utenti di Libero Mail App hanno a disposizione i Filtri: la guida per utilizzarli al meglio

APP Mail

Una cartella di Posta in arrivo affollata di email potrebbe nascondere al suo interno un messaggio davvero importante. Tenere in ordine la propria Inbox è fondamentale per una migliore gestione della posta elettronica e l’app ufficiale di Libero Mail, rilasciata da Italiaonline, offre un servizio gratuito di utili Filtri.

Impostando un filtro specifico, le email verranno spostate automaticamente in cartelle scelte e designate dall’utente, così da poter alleggerire la propria cartella di Posta in arrivo e trovare sempre a primo colpo l’email che si stava cercando. La gestione dei Filtri è personale: un utente potrà scegliere se spostare in specifiche cartelle le email importanti e tenere il resto in Inbox, oppure spostare nell’Archivio la maggior parte delle mail ad eccezione delle comunicazioni più utili. In entrambi i casi, farlo sarà molto semplice con i Filtri dell’app gratuita di Libero Mail.

Filtri di Libero Mail App: a cosa servono

Ogni giorno si ricevono centinaia di email, tra comunicazioni importanti, newsletter, pubblicità e talvolta anche spam. Mentre le ultime vengono automaticamente filtrate da Libero Mail, per tenere in ordine la propria posta elettronica ogni utente potrà creare delle cartelle in cui spostare tutte le altre email ricevute nella cartella Posta in arrivo.

Utilizzare un sistema di cartelle si rivela utile, così da poter reperire facilmente le email provenienti dal proprio lavoro, dalla banca o dalla posta, o ancora da qualsiasi servizio di cui vogliamo tenere traccia, come ad esempio le ricevute degli acquisti online.

Spostare una email in un’altra cartella solitamente richiede l’intervento manuale dell’utente, che dovrà aprire l’app di Libero Mail, selezionare le email e poi cambiarne destinazione. Per evitare di dover eseguire questa procedura, l’app di Libero Mail offre un sistema di Filtri, così da gestire in semplicità la posta in arrivo e alleggerire la relativa cartella.

Libero Mail App: come attivare i Filtri

I Filtri dell’app di Libero Mail consentono di gestire in modo semplice ed efficace la posta in arrivo, inserendo un indirizzo email che verrà spostato in un’altra cartella scelta dall’utente.

Per impostare dei filtri specifici è necessario aprire l’app di Libero Mail e seguire il percorso Account > Mail > Filtro. Si aprirà una schermata Filtro che consente di inserire le proprie regole facendo tap sul simbolo “+”.

Nella schermata di Aggiungi filtro, si possono inserire nel campo “Da” gli indirizzi email da filtrare, la cartella in cui spostare le email e poi scegliere di spuntare due opzioni:

  • Segna come letto, per segnare le email filtrate come già lette
  • Applica ora alla posta in arrivo, per applicare il filtro anche alle email già ricevute e non solo a quelle che arriveranno.

Dopo aver fatto tap in alto a destra sulla spunta, il Filtro sarà impostato. Gli utenti potranno in qualsiasi momento accedere alla schermata Filtro dell’app di Libero Mail seguendo il percorso Account > Mail > Filtro, e decidere se effettuare modifiche oppure se eliminarlo, cliccando sulle rispettive icone.

Non hai ancora scaricato l’app di Libero Mail? Effettua subito il download

TAG:

Scopri Libero Mail: bella, semplice e gratuita

Registrati
Hai già una Libero Mail? Entra

Sempre con te.
Scarica subito l'app

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963